Provvedimento
 

Stalle e macelli abusivi, cavalli maltrattati: sequestrati 3 locali in centro a Catania. LE FOTO

Commenti

commenti

16 set 2017 - 12:53

CATANIA – Ieri la polizia di Nesima e della Squadra a Cavallo e Cinofili, coadiuvati dal Nucleo Operativo Italiano per la Tutela degli Animali di Trapani, ha individuato e sequestrato un fabbricato rurale adibito a stalla abusiva, sito a Catania in via Palermo, dove è stata accertata la presenza di tre cavalli usati per le corse clandestine, privi di certificazione di proprietà e sanitaria, oltre ad alcuni farmaci sequestrati, utilizzati presumibilmente per migliorarne le prestazioni. Gli animali sono stati dunque sequestrati e saranno affidati al Nucleo Operativo Italiano per la Tutela degli Animali e il proprietario è stato denunciato per maltrattamento.

Successivamente, dopo aver allargato il raggio dei controlli ad altri ambienti poco distanti, si è accertata la presenza di altri due locali adibiti a stalla abusiva, entrambi successivamente sequestrati. Nel primo sono stati trovati due cavalli privi di microchip e in evidente stato di abbandono con la completa mancanza delle norme igienico-sanitarie previste, mentre nel secondo locale sono stati trovati tre cavalli in evidente stato di abbandono, dotati di microchip, ma privi di qualsiasi documentazione sanitaria e di proprietà. Questi ultimi, inoltre, erano pronti per essere macellati, considerando che nello stesso locale è stata trovata anche l’attrezzatura da macellazione ed un banco frigorifero pieno di carne equina appena macellata e diretta alla probabile vendita, che è stata sequestrata e distrutta.

Anche questi animali sono stati affidati in custodia a centri autorizzati mentre il proprietario di quest’ultima stalla, una volta rintracciato, è stato denunciato per i reati di maltrattamento su animali e macellazione clandestina.

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia