Denuncia
 

"Son dei piccoli porcellin": gettano rifiuti in strada e il sindaco li "sbatte" sul web

“Son dei piccoli porcellin”: gettano rifiuti in strada e il sindaco li “sbatte” sul web

Commenti

commenti

20 mar 2017 - 11:12

COMISO - La lotta contro l’inciviltà passa anche dal web. È la scelta messa in atto dal sindaco di Comiso, Filippo Spataro, che ha deciso di far riprendere, multare e mettere on line coloro che lasciano i rifiuti per strada.

Sul canale Youtube del comune ibleo è stato pubblicato, infatti, un video che mostra come cittadini “sozzoni” trasformino le strade in vere e proprie discariche.

Il filmato raccoglie le riprese del sistema di videosorveglianza del comune e ha come colonna sonora la celebre filastrocca “Siam tre piccoli porcellin“.

Le immagini mostrano i cittadini comisani gettare dalle proprie auto buste della spazzatura, ma anche lasciare per strada frigoriferi e rifiuti di grandi dimensioni. Nonostante la presenza delle telecamere sia segnalata da appositi cartelli.

I trasgressori della legge identificati grazie ai video verranno sanzionati con pesanti multe, come scritto sulla sua pagina Facebook dal sindaco Spataro: “Ecco altri incivili che saranno alleggeriti di 600 euro. Che, giusto per essere chiari, pagheranno fino all’ultimo centesimo. Contenti loro…“.

Una vera e propria lotta agli incivili che insozzano le strade del comune e che continuerà a tutto campo per garantire e tutelare la civiltà e la pulizia di Comiso.

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia