Gossip
 

La siciliana Giulia Salemi come Belen: a Venezia si intravede la "farfalla"

5 set 2016 - 11:38

SICILIA – L’apparizione dell’attrice siciliana Giulia Salemi sul red carpet della 73esima Mostra del Cinema di Venezia non è passata inosservata.

Giunta nel mondo dello spettacolo dopo aver ottenuto il terzo posto a Miss Italia nel 2014, la giovane siciliana si è presentata con un appariscente abito in raso arancione con uno spacco vertiginoso ad altezza ombelico e uno stretto lembo di tessuto a coprire la zona pubica, segnata tra l’altro dal segno dell’abbronzatura, disegnato da Matteo Evandro per Manzini.

Non una trovata molto originale dato che ricorda la celebre “farfallina” di Belen Rodriguez che faceva capolino in diretta nazionale da uno spacco vertiginoso durante la discesa della scala del Teatro Ariston di Sanremo.

Una mise che in molti hanno definito volgare, scelta solo per ottenere più visibilità e risalto possibile. Un obiettivo centrato in pieno: subito le foto del suo passaggio sul red carpet hanno invaso i social network con commenti non sempre di elogio. Ai quali Giulia Salemi non ha tardato a replicare attraverso un lungo post pubblicato sul suo profilo Instagram: “Quelli che mi conoscono sanno che non ho mai dato prove di particolare esibizionismo. Sono venuta a Venezia perché sono stata richiesta per quel red carpet e per supportare un amico stilista indossando le sue creazioni. Per alcuni mi rendo conto che potremmo aver esagerato e che la passerella invece che gioiosa possa essere risultata volgare, ma per molti no. Mi scuso con quelli che sono rimasti colpiti negativamente e accetto tutte le critiche costruttive, ma questa è la mia vita”.

 

Aurora Circià