Investimenti
 

Sedici mln di euro per la sicurezza della IV municipalità. Buceti: "Era ora"

Comments

comments

17 gen 2017 - 11:33

CATANIA - “I sedici milioni di euro stanziati dal Governo per il programma straordinario possono rappresentare la svolta per la circoscrizione di ‘Cibali-Trappeto Nord-San Giovanni Galermo’”.

È speranzoso Erio Buceti, consigliere della IV municipalità di Catania in merito ai fondi che sono stati stanziati per arginare i problemi legati alla mancanza di sicurezza sul territorio.

Parliamo di un territorio, molto chiacchierato, dove i problemi sono sotto gli occhi di tutti.

“Bisogna fare in modo che quello che il nostro Sindaco definisce ‘un preciso segno di attenzione verso Catania’ - chiarisce Buceti - non diventi solo passerella politica con tante parole e pochi fatti”.

È per questo che proprio il consigliere Buceti ha sottolineato l’importanza di coinvolgere in questo progetto le associazioni che possano fare da “trade union” tra l’amministrazione centrale e il territorio.

“L’inclusione sociale, il disagio abitativo, la mobilità sostenibile e le attività culturali sono questioni che ho trattato nel corso degli ultimi anni insieme ai parroci ai volontari ed ai semplici cittadini che hanno a cuore le sorti del proprio territorio - ha aggiunto Buceti -. Nella circoscrizione di ‘Cibali-Trappeto Nord-San Giovanni Galermo’ ci sono casi di grande valore sociale e partecipazione attiva come la chiesa ‘Zaccaria ed Elisabetta’ di Padre Giuseppe Catalfo, a San Giovanni Galermo, e l’associazione ‘Solarium’. Esempi che oggi fanno la differenza in contesti sempre in bilico tra riscatto e degrado perché aiutano tanti giovani a sviluppare le loro potenzialità tenendoli lontani dalle tentazioni della strada”.

Conclude Buceti

“È anche a loro che l’amministrazione deve rivolgersi nella lotta al degrado, al vandalismo e all’incuria che colpisce le piazze e gli altri luoghi di socializzazione della IV municipalità. Allo stesso tempo, vanno potenziati i controlli, da parte delle istituzioni e delle forze dell’ordine, nella IV municipalità visto che, da San Giovanni Galermo a Cibali, oggi i furti ai negozi e le sparizioni di scooter, copertoni d’auto, caditoie e cavi di rame sono continui”.

Comments

comments

Redazione NewSicilia



Lascia un Commento