Novità
 

Sbarca a Catania il bubble soccer, il nuovo modo di giocare a calcio

19 dic 2015 - 17:56

CATANIA - «Non rompere le palle e divertiti», con questo slogan, accompagnato dall’hashtag #nonromperelepalle, è arrivato anche a Catania il fenomeno del bubble soccer, esploso a livello globale questa estate. Noto anche come “zorb football” o “bubble football“, è una versione divertente, ludica e poco impegnativa del calcio. È adatto a uomini e donne di tutte le età, si gioca con poche e semplici regole, su tutte, dare dei calci ad un pallone per fare gol.

Ha però una peculiarità: tutti i giocatori indossano sulla parte superiore del corpo una “bolla” trasparente gonfiabile, che rende le dinamiche di gioco a dir poco esilaranti.

Dalla natìa Norvegia il bubble soccer è approdato nel Regno Unito, e da lì è stato un rapido successo in tutto il mondo. Adesso è approdato in Sicilia, dove a Catania trova un terreno fertile di assetati di sano intrattenimento: come dice lo slogan, «non rompere le palle e divertiti!».

Santi Liggieri