Inciviltà
 

Piazza Eroi D'Ungheria: il comitato "Terranostra" combatte contro vandalismo e sporcizia

18 nov 2015 - 08:42

CATANIA - I mancati controlli necessari da parte delle forze dell’ordine ed una precaria manutenzione degli operai comunali hanno provocato grande sporcizia, schiamazzi notturni e mancanza di servizi igienici a piazza “Eroi D’Ungheria”, sede del mercatino rionale di Catania e di tante altre attività commerciali.

Questa situazione ha certamente estenuato i residenti che sono stanchi di vivere in mezzo a questo degrado. In merito a questo problema è stato creato il comitato spontaneo “Terranostra”, attivo per restituire decoro a piazza Eroi D’Ungheria dotando la fiera di regole certe e di servizi necessari ad assicurare la pulizia ed il rispetto delle abitazioni circostanti.

Sono stati segnalati, infatti, molti angoli delle palazzine e ingressi di garage trasformati in pattumiere oppure in bagni a cielo aperto, il tutto a pochi passi dal locale commissariato di polizia.

La piazza è diventata ormai meta fissa di vandali e teppisti che, negli ultimi anni, hanno distrutto indisturbati i giochi per bambini, imbrattato pavimenti e muri oltre ad aver danneggiato più volte la fontana centrale.

Il comitato chiede a gran voce maggiori controlli ed una costante presenza di agenti per scongiurare ogni tipo di atteggiamento criminale o incivile per ridare decoro ad un territorio che deve fare i conti anche con una pavimentazione gravemente danneggiata dalle radici degli alberi che, distruggendo i marciapiedi e creando avvallamenti pericolosi sul manto stradale, mettono in percolo l’incolumità di tutti coloro che decidono di muoversi a piedi o in scooter.

 

Carlo Marino