Evento
 

Pedara: grande partecipazione di giovani al Festival della cultura

28 mag 2016 - 18:26

PEDARA - Una grande affluenza di giovani all’Expò di Pedara in occasione del Festival della cultura e del premio Themis, concorso letterario organizzato dall’associazione Orizzonti Liberi. Nel corso dell’evento erano presenti anche gli studenti della scuola media “S. Casella”, oltre che altri ragazzi degli istituti di Nicolosi, Trecastagni, Camporotondo Etneo e San Pietro Clarenza.

Una giornata che ha visto un susseguirsi di spettacoli di ballo e musica e a cui ha presenziato anche il sindaco Antonio Fallica, che ha avuto l’onore di consegnare gli attestati di partecipazione e il volume enciclopedico con le opere pedaresi ai ragazzi della “S.Casella”: “Se un paese è vivo – ha commentato il primo cittadino – lo si vede da quanto è viva la sua cultura. La grande partecipazione per un evento del genere dimostra come Pedara sia veramente ricca”.

Grande soddisfazione nel volto e nelle parole dell’assessore alla Cultura, Marina Consoli: “L’impegno dei nostri insegnanti è stato straordinario. E i ragazzi hanno risposto benissimo e possiamo essere orgogliosi che alcuni dei nostri cittadini siano arrivati in finale”. Stessa emozione anche per Barbara Prestianni, presidente di Orizzonti Liberi: “Eventi del genere rappresentano una grande occasione per approfondire tematiche particolari e per prepararsi alle sfide della vita. Il prossimo appuntamento dell’8 giugno si terrà al teatro comunale di Bronte in cui verranno approfonditi i temi sui diritti umani”.

Molto suggestivo lo scenario del museo del palmento, all’interno del chiostro del centro espositivo, dove è stato offerto un rinfresco interamente organizzato dagli studenti dell’alberghiero.

Presenti nel corso della manifestazione anche i due artisti locali Alfio Petralia, scultore del legno, e Rosita Asero, pittrice. E sono stati proprio loro a donare anche dei manufatti che verranno consegnati ei vincitori del premio Themis.

Andrea Lo Giudice