Croce Rossa
 

"Il Pasto della Solidarietà" in piazza Università a Catania

30 gen 2016 - 19:18

CATANIA – “Il Pasto della Solidaietà“, ecco la nuova iniziativa organizzata da Croce Rossa Italiana e Land Rover Italia, a due anni esatti dall’avvio del progetto “Le Strade della Solidarietà”, mirato a sostenere i più bisognosi all’interno dell’ambiente metropolitano.

Evento che ha coinvolto non solo Catania ma ben altre 24 città italiane, dal meridione al settentrione.

Circa 600 i volontari di Croce Rossa Italiana che hanno offerto 3 mila pasti e conforto a persone senza fissa dimora.

Il ‘Pasto della Solidarietà’ rappresenta un percorso di assistenza e attenzione, silenzioso e discreto – ha spiegato Stefano Principato, presidente della Croce Rossa di Catania – un impegno costante che ha permesso di comprendere i bisogni e le necessità di coloro che si ritrovano a vivere ai margini della società”.

Oggi in piazza Università è stata allestita una tensostruttura dove i bisognosi hanno ricevuto un pasto caldo e sono stati intrattenuti con uno spettacolo di magia e un momento di allegria cantando al karaoke.

Al tempo stesso i volontari hanno effettuato una raccolta di sangue, con quattordici sacche donate al SIMT dell’ospedale Vittorio Emanuele dell’Azienda ospedaliero-universitaria “Policlinico-Vittorio Emanuele” di Catania.

Dai dati registrati dalla Cri di Catania emerge il grande aiuto che la Coce Rossa Italiana ha offerto alle persone senza dimora e sotto la soglia di povertà.

Dati che purtroppo hanno evidenziato inoltre la continua crescita di italiani e migranti sottomessi dalla crisi economica, della perdita del lavoro e dalle difficoltà familiari.

Redazione NewSicilia