Lavori
 

Nuova mareggiata a Riposto: già ripristinata normalità

29 feb 2016 - 17:14

RIPOSTO - Sono per fortuna contenuti i danni provocati dalla mareggiata verificatasi la notte scorsa a Riposto. La forza del mare ha determinato il trascinamento di detriti, in larga parte pietrame proveniente dalla spiaggia, che hanno invaso una porzione della sede stradale del lungomare Pantano, in corrispondenza con l’incrocio con via Amendola e nel tratto di via Colombo, in prossimità con il crocevia di via Immacolata.

Sin dalle prime ore del mattino, il sindaco di Riposto, Enzo Caragliano si è attivato per programmare gli interventi di ripristino della viabilità.

Una task-force, formata da personale dell’ufficio manutenzioni e della protezione civile comunale, si è messa in azione, procedendo alla rimozione dei detriti in via Colombo e sul lungomare Pantano.

Nel giro di poche ore – afferma il primo cittadino ripostese – i due tratti invasi dal pietrame sono stati liberati e così i due assi viari sono tornati ad essere pienamente fruibili. Il lavoro svolto dal nostro personale tecnico-manutentivo e della nostra Protezione civile, è stato encomiabile; ci siamo subito messi all’opera tempestivamente, ripristinando le condizioni di sicurezza. I danni di questa mareggiata, questa volta, per fortuna, possono considerarsi limitati. È stata anche una prova per la tenuta dei nuovi parapetti realizzati nei mesi scorsi sul lungomare. Le protezioni hanno perfettamente funzionato: gli interventi per la salvaguardia della nostra costa hanno dato gli esiti sperati”.

Redazione NewSicilia