Spaccio
 

Nascondeva droga in un forno a pietra, inchiodato da "Indic"

11 nov 2015 - 09:21

VITTORIA - Prosegue l’azione di prevenzione e contrasto dei reati da parte dei carabinieri della Compagnia di Vittoria, nell’ambito dei servizi straordinari di controllo del territorio predisposti dal comando provinciale di Ragusa.

Proprio questa mattina, i carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Vittoria hanno svolto diverse perquisizioni in collaborazione con le unità cinofile antidroga dei carabinieri di Nicolosi.

Al fiuto di Indic, pastore tedesco dell’unità cinofila, non è sfuggita la droga nascosta in un vecchio forno a pietra di un casolare. Davide Barravecchia, trentenne già noto alle forze dell’ordine, aveva abilmente occultato la droga in una intercapedine, accessibile spostando uno dei mattoni di rivestimento del forno.

Barravecchia, 30 anni

Davide Barravecchia, 30 anni

I militari hanno trovato 70 grammi circa di hashish, suddivisa in stecche e pronta per essere venduta. Anche nell’auto del trentenne sono state trovate delle tracce marijuana.

L’uomo è stato portato in caserma per gli adempimenti di rito per poi essere rinchiuso nella casa circondariale di Ragusa a disposizione del sostituto procuratore della Repubblica Monica Monego, davanti alla quale dovrà rispondere di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Marco Bua