Indagini
 

Muore bimbo a Mascalucia: villa sequestrata e mamma indagata per omicidio colposo

16 ago 2016 - 18:47

MASCALUCIA - Ancora tanti dubbi su quanto accaduto questa mattina a Mascalucia, dove un bambino è morto dopo essere stato morso da due cani.

La villetta in cui abitava e in cui è rimasta gravemente ferita anche la madre è stata posta sotto sequestro dai carabinieri, mentre la donna, di 34 anni, è indagata per omicidio colposo.

Una decisione presa, come ha spiegato il procuratore di Catania, Carmelo Zuccaro, per poter procedere con l’autopsia del piccolo. Da questa, infatti, si potrà avere qualche elemento in più per capire le dinamiche della tragedia. Sembra, infatti, che il bambino sia stato lasciato solo a giocare in giardino.

Oltre all’abitazione, le forze dell’ordine hanno provveduto a portar via anche i due animali, anestetizzati e su cui verranno effettuati alcuni controlli.

Il fatto è avvenuto in tarda mattinata in via del Bosco a Mascalucia. Le urla della donna, che si è posta come scudo fra i cani e il bambino hanno richiamato l’attenzione di alcuni passanti, che, immediatamente, hanno chiamato le forze dell’ordine e l’ambulanza. Come detto, per il piccolo, di poco più di un anno, non c’è stato niente da fare. La donna, invece, è ancora in gravi condizioni.

Redazione NewSicilia