Evento
 

Motoraduno notturno "Oltre lo Stretto": i bikers di "Muvemuni" sbarcano in Calabria

24 set 2016 - 10:24

MESSINA - Sognavano di sbarcare numerosi in Calabria e ci sono riusciti. I bikers del gruppo Muvemuni hanno raggiunto il loro obiettivo: in più di 500 sono approdati in terra calabra per il motoraduno notturno Oltre lo Stretto lo scorso 11 settembre.

Al grido di “Muvemuni”, bikers da tutta la Sicilia hanno letteralmente invaso la Salerno – Reggio Calabria fino a Pizzo Calabro. La carovana ha poi proseguito su una strada interna per riaffacciarsi sulla litoranea ionica nelle vicinanze di Catanzaro Lido. Tutto per raggiungere a mezzanotte la meta segreta, svelata solo alla partenza: Le Castella, una frazione di Isola Capo Rizzuto, in provincia di Crotone.

Per i bikers, dopo la cena e il pernottamento in un resort a quattro stelle, c’è stata la possibilità di visitare il giorno seguente la Fortezza, la celebre fortificazione aragonese, protesa su di una piccola penisola sul mare.

Ad immortalare il percorso dei motociclisti del gruppo Muvemuni anche un drone che dall’alto ha offerto una prospettiva inedita e suggestiva del motoraduno.

 

Aurora Circià