Furto
 

Monreale, sorpresi a rubare all'interno della C.R.E.S.: arrestati quattro ragazzi

27 feb 2016 - 10:22

MONREALE - E’ bastata una telefonata al 112, da parte di alcuni cittadini, per far individuare ai carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Monrealequattro ragazzi che, con fare sospetto, si aggiravano nella sede del Centro Regionale per la Ricerca Elettronica in Sicilia (C.R.E.S.).

Giunti sul posto, i militari dell’arma, hanno subito bloccato due dei quattro rapinatori che si trovavano fuori la struttura per fare da “staffetta” agli altri due ragazzi che stavano già raccogliendo materiale ferroso, mobili e cancelleria. 

I due giovani all’interno, resisi conto che i carabinieri li avevano scoperti, hanno subito tentato la fuga che, però, è durata solo pochi metri.  

Sono scattate le manette, dunque, per i quattro ragazzi arrestati nella flagranza di reato. 

Si tratta di T.G, 26 anni; Osvaldo Lo Bianco, 30enne; Giacomo Lo Bianco, 26 anni e Antonino Lo Bianco, 45 anni. Quest’ultimo è monrealese mentre, gli altri tre complici, sono tutti palermitani. 

Tutti, a vario titolo, sono già noti alle forze dell’ordine. 

I quattro arrestati hanno atteso in regime di arresti domiciliari il rito direttissimo che si è concluso nella giornata di ieri con la convalida degli arresti. In attesa di giudizio sono stati rimessi in libertà. 

Rossana Nicolosi