Funerali
 

A Misterbianco l'ultimo saluto a Samuele, tra lacrime e commozione

7 apr 2016 - 19:45

MISTERBIANCO - Erano davvero in tantissimi, tra familiari, amici, compagni di scuola e semplici conoscenti, i presenti nella chiesa di Sant’Angela Merici di Misterbianco per dare l’ultimo saluto a Samuele Pappalardo, il ragazzo di 15 anni che si è tolto la vita gettandosi da un cavalcavia alto più di 10 metri.

Tutto il paese, stretto nel dolore ormai da giorni, ha deciso di dedicare questa giornata a Samuele. Lunghi applausi ed urla strazianti hanno accompagnato il lungo silenzio che avvolgeva la cerimonia tenutasi nello spiazzale all’aperto della chiesa.

Tanti gli striscioni ed i palloncini, presenti nell’area predisposta dalla chiesa per la cerimonia, tutti con la scritta “Samuele vive”, ed in moltissimi, soprattutto gli amici più stretti ed i compagni di classe, indossavano delle magliette con la sua immagine stampata, per onorare al meglio il suo ricordo.

Tante le lacrime e tanta la disperazione, soprattutto della madre Pina, del padre Enzo e dei due fratelli Alessandro ed Emanuele che ancora non riescono a capacitarsi di come il loro amato Samuele abbia potuto compiere quell’atto, di come non si trovi più accanto a loro.

Carlo Marino