Celebrazione
 

Mascali, Polizia locale festeggia il patrono San Sebastiano

21 gen 2016 - 17:20

MASCALI - Dopo un periodo di interruzione quest’anno è tornata la tradizionale cerimonia in onore di San Sebastiano, patrono della Polizia Locale. Ieri pomeriggio in piazza Duomo a Mascali, ha avuto luogo la santa messa, celebrata dal sacerdote Rosario Di Bella, che è stata preceduta da una serie di eventi, a cominciare dallo schieramento di mezzi e uomini della Polizia locale di Mascali, unitamente a rappresentanti della polizia municipale di diversi comuni etnei. Presenti alla manifestazione numerosi delegati di altre forze dell’ordine. 

Durante la funzione religiosa, l’arciprete Di Bella ha rimarcato l’impegno profuso quotidianamente nel territorio mascalese dalla Polizia Locale, dimostrando impegno, caparbietà e professionalità nelle molteplici attività d’istituto. Al termine della messa, benedizione dei mezzi sul sagrato della chiesa accompagnata dal suono della banda musicale e da uno spettacolo pirotecnico. 

Nella sala teatro dell’oratorio San Leonardo, alla presenza del sindaco Luigi Messina, del vice sindaco Alfio Maccarrone, del presidente del Consiglio Giuseppe Priolo, del comandante della Polizia locale, Salvatore Pariti e dell’arciprete don Rosario Di Bella, si è svolta poi una sobria cerimonia con il conferimento di alcuni importanti riconoscimenti, segnatamente a tre ex comandanti del corpo di Polizia municipale di Mascali.

Il sindaco nel corso del suo intervento ha espresso parole di apprezzamentoper il lavoro quotidiano svolto dalla Polizia municipale mascalese e che vede impegnati gli agenti in una delicata e importante attività nel territorio al servizio della cittadinanza, spesso in piena sinergia con le altre forze di polizia”. 

Targhe istituzionali sono state consegnate a Mario Cannavò, che “per primo, quale comandante del corpo di Polizia municipale, ha dato l’avvio all’organizzazione di un Corpo e ben addestrato nei compiti assegnati”, e a Mariano Andò, “che quale comandante del corpo di Polizia municipale di Mascali, ha saputo, con la sua energica attività, rendere il Corpo sempre più organizzato e pronto ad intervenire efficacemente nei compiti assegnati”.

Omaggio anche a Gaetano Tracà che, “in qualità comandante del corpo di Polizia municipale di Mascali, forte dell’esperienza maturata negli anni, ha saputo dare continuità all’opera dei suoi predecessori, stimolando ogni appartenente del corpo a dare il meglio di sé al servizio della cittadinanza”. 

Santi Liggieri