Mostra
 

"Due luoghi una vita": Salvatore Fratantonio si racconta

3 ott 2016 - 19:59

MODICA – Sabato 8 ottobre alle ore 18,00 nella sede della Fondazione Grimaldi di Modica prenderà avvio, con chiusura il 4 novembre, una mostra del pittore Salvatore Fratantonio, con la collaborazione della scrittrice Marcella Burderi e della figlia del pittore Lisa dal nome “Due luoghi, una vita”. In essa il pittore si racconterà parlando della sua esperienza tra due grandi città, Roma e Milano, e la sua piccola città, Modica. La dicotomia è qui significativa, in quanto nella metropoli egli si perde, mentre nella cittadina di campagna ritrova se stesso.

Il sottotitolo della mostra è “Dal 1969 al 2016″, ovvero quarantasette anni di carriera artistica, di emozioni e di vita, nel corso dei quali egli ha notato le differenze tra la dimensione metropolitana e quella agreste, le quali tra di loro si incontrano e nello stesso tempo si annullano a vicenda. Da notare anche come i ricordi d’infanzia hanno il loro peso riguardo alla dimensione agreste. 

Marcella Burderi spiega: “L’incognito per Salvatore Fratantonio è rappresentato da un muto susseguirsi di palazzi, strade vuote e piazze, in cui lo stesso artista, all’inizio della sua vicenda si perdeva dentro“.

 

Redazione NewSicilia