Solidarietà
 

Librino: al via la costruzione della "Mensa Beato Dusmet"

29 dic 2015 - 17:19

CATANIA - Sono stati consegnati oggi i progetti relativi alla realizzazione di una mensa per i poveri nel popolare quartiere catanese di Librino. L’opera pubblica sorgerà in viale Castagnola 4 all’interno di alcuni dei locali attualmente affidati alla gestione della parrocchia Resurrezione del Signore.

La mensa, intitolata al Beato Dusmet, avrà una superficie di poco superiore ai 250 metri quadri e potrà ospitare contemporaneamente circa 200 persone. L’intera struttura, in ossequio all’ideale di vita del Beato cardinale Dusmet (detto non a caso anche il “vescovo dei poveri“), verrà costruita grazie al contributo economico di tutto il clero cittadino. Inoltre un istituto religioso femminile, decidendo comunque di rimanere nel più umile anonimato, ha sposato la causa donando ai responsabili del progetto 30 mila euro da destinare alla costruzione della “mensa Beato Dusmet“. Altri 10 mila euro invece sono stati messi a disposizione dalla Caritas Carmelitana Italiana.

Don Piero Galvano, attuale direttore della Caritas, ha così commentato l’iniziativa: “La nuova mensa Beato Dusmet a Librino sarà un’opera segno della bontà e della Misericordia del Signore per tante famiglie bisognose che non hanno un lavoro e cercano di sopravvivere chiedendo aiuto in ogni modo alla società civile e religiosa della nostra città“.

Adesso che tutto è pronto quindi non manca che l’assenso del Comune di Catania che dovrebbe autorizzare a breve l’avvio dei lavori.

Valentina Idonea