Iniziativa
 

Librincircolo, nuovo modo per portare la cultura nei quartieri di Catania

13 lug 2015 - 19:35

CATANIA – “Librincircolo” è una iniziativa dell’Assessorato ai Saperi e alla Bellezza Condivisa del Comune di Catania, legata alla promozione della lettura. È un nuovo servizio offerto ai cittadini con lo scopo di portare in giro per la città, nei quartieri periferici e in rilevanti siti culturali, non solo i libri ma anche manifestazioni legate al mondo della cultura.

L’iniziativa nasce in collaborazione con l’AMT: un vecchio autobus Iveco, riverniciato, svuotato dei sedili è stato adibito a biblioteca, con scaffali adeguati, impianto audio e illuminazione adatta. Una libreria itinerante dove è possibile entrare in contatto con il mondo dei libri ed il piacere della lettura, dove è anche possibile scambiare libri ascoltando musica o assistendo a reading letterari o piccole performances teatrali.

Più volte in occasione del Lungomare Liberato alcuni ragazzi del Laboratorio Teatrale “Il gioco del Teatro” del Liceo Galilei si sono prestati per realizzare reading di poesie con accompagnamento musicale ottenendo un personale successo di pubblico.

Anche domenica 12 luglio hanno creato un’interessante alchimia di parole e, soprattutto, tanta musica! Con Anisia Brischetto (flauto), Luigi Luca (fisarmonica), Lidia Randis (violino) Eleonora Urzì (violino) che hanno intrattenuto il pubblico seduto, in piedi, o di passaggio, Gloriana Orlando, che da anni dirige il Laboratorio Teatrale del Galilei, ha parlato del “Filo del tempo” di cui è autrice insieme a Mariella Bonasera e ne ha letto alcune pagine in sostituzione di Daria Luppino, che ha dovuto rimandare la propria partecipazione a causa di uno spiacevole infortunio.

Redazione NewSicilia