Denuncia
 

Largo Bordighera nel degrado più totale: Mirenda: "E il sindaco dov'è?"

Commenti

commenti

12 mag 2017 - 19:54

CATANIA – E al Largo Bordighera chi ci pensa? Una domanda che si è posto più volte il consigliere comunale Maurizio Mirenda, portavoce delle richieste degli abitanti di Picanello.

Non è la prima volta che si fa richiesta al sindaco Enzo Bianco di curare la zona un po’ di più; nonostante le numerose segnalazioni comunque mai niente si è mosso e le conseguenze tutt’ora sono sotto gli occhi di tutti.

Ma cosa si dovrebbe attenzionare di più nello specifico? Ebbene i percorsi pedonali risultano continuamente invasi dagli scooter, inoltre quando piove si vanno a formare dei veri e propri laghi artificiali a causa della terra che va ad invadere il marciapiede rendendolo impraticabile. 

L’arredo urbano è quello che preoccupa di più, la piazza appare non curata sotto molti aspetti, a dimostrarlo ci sono le aiuole, trasformate ed usate come pattumiere, ma non solo; nel mirino dei vandali ci sono anche panchine, pavimentazione e parco giochi. 

 

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia