Edilizia
 

Lampedusa: progetto da 9 milioni per comprensorio scolastico all'avanguardia

26 gen 2016 - 16:55

LAMPEDUSA - Ancora una volta Lampedusa si mostra all’avanguardia, con particolare attenzione per l’edilizia scolastica.

È in progetto, infatti, un nuovo comprensorio scolastico che dovrebbe sostituire quello attuale che si trova tra via Roma, via Enna e via Maccaferri e che coinvolge le scuole primarie e secondarie.

Il tutto perché i vecchi edifici risultano poco adeguati all’utilizzo e dovranno essere demoliti. Un progetto che guarderà con particolare attenzione alle esigenze dei ragazzi e dell’ambiente, come spiegato da sindaco Giusi Nicolini: “La scuola è fondamentale e il nuovo progetto avrà un grande impatto aggregativo attraverso l’agorà, l’auditorium, la palestra, il campetto e le aree verdi. Inoltre le nuove strutture saranno perfettamente in linea con la tutela ambientale”. Il comprensorio, infatti, sarà munito di impianti eolici e pannelli solari per il risparmio energetico

Il osto totale dei lavori sarà di 9 milioni di euro, che verranno reperiti da alcuni fondi a disposizione del Comune e, in buona parte, da quelli straordinari assegnati a Lampedusa dal Governo Letta.

Andrea Lo Giudice