Furto
 

Ladri nell'asilo nido "Le coccinelle" di via Galermo

25 nov 2015 - 17:22

CATANIA - Domenica scorsa, nell’asilo nido “Le coccinelle” di via Galermo, alcuni criminali sono entrati dal retro dell’istituto, probabilmente attraverso una finestra, causando diversi danni alla struttura. 

La notizia è trapelata solo stamani e, dalle prime verifiche, i ladri avrebbero portato via alcuni forni che servivano a preparare i pasti dei bambini e due televisori che alcuni genitori avevano comprato per i più piccoli. Inoltre, hanno forzato armadietti, porte interne e serrature, pensando di trovare qualcosa di prezioso. 

Le prime ad accorgersi del furto e a sporgere denuncia contro ignoti ai carabinieri, sono state le coordinatrici del plesso. Subito dopo la segnalazione, gli agenti hanno effettuato i diversi rilevamenti del caso aprendo subito le indagini. 

La paura tra il personale dell’asilo e i genitori dei bambini è forte e, soprattutto, la preoccupazione maggiore è che questi criminali possano ritornare. 

Uno dei problemi più importanti dell’asilo è la mancanza di inferriate sia nelle porte che nelle finestre e i sistemi di sicurezza sono quasi inesistenti. 

Il consigliere della municipalità di “Cibali – Trappeto Nord – San Giovanni Galermo”, Erio Buceti, ha denunciato lo stato di profondo disagio che si registra negli asili nidi del suo territorio. Infatti, sembra che non è la prima volta che dei ladri fanno irruzione in una struttura della zona. In ogni episodio verificatosi i bottini sono stati davvero miseri ma, tra i genitori, lo sgomento e la paura sono sempre stati maggiori. 

Il consigliere rimarca la mancanza di illuminazione pubblica in via Galermo soprattutto perchè l’asilo chiude intorno alle 17,00 e, in quell’ora, l’area è completamente al buio. Non è un caso se due mamme mentre stavano andando a prendere i piccoli, siano state scippate da alcuni malviventi. 

Buceti chiede degli interventi straordinari e un maggiore controllo del territorio da parte delle forze dell’ordine. 

Rossana Nicolosi