Carabinieri
 

Inaugurata "la stanza riservata" per le vittime di violenza

Commenti

commenti

15 mar 2017 - 17:04

MESSINA – Stamani al Comando Provinciale dei Carabinieri si è svolta la cerimonia di inaugurazione di “una stanza tutta per sé”

Realizzata appositamente per le vittime di violenza, donne e bambini che siano, è una sala d’ascolto realizzata dalle socie del Soroptimist Club”, attraverso l’accurato controllo della loro presidente, la  prof.ssa Giusy Furnari Luvarà. 

È bastato un mese per ristrutturare uno degli uffici della caserma Bonsignore. Per rendere l’ambiente il più accogliente e protettivo possibile si è pensato di decorare la stanza con colori tenui e di arredarla in maniera tale da creare una situazione di conforto e sicurezza.

Si è pensato di allestire uno spazio mirato allo svago dei bambini allestendo uno spazio di gioco con giocattoli e quadri donati dagli studenti del liceo artistico “E. Basile” di Messina.

La stanza è dotata di un sistema di video e audio ripresa, comunque non visibile a coloro che racconteranno all’interno della stessa la propria drammatica storia ed il loro dolore provato nei periodi di violenza.

 

 

 

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia