Rifiuti
 

Discariche abusive a Palermo: Rap intensifica gli interventi

15 mar 2016 - 19:48

PALERMO - Sono stati intensificati, in questi giorni, gli interventi sulle discariche abusive di Palermo da parte di Rap.

In particolar modo si è intervenuti con una task force in via Francesco Crispi, via Messina Marine e via Ammiraglio Gravina, via Castelforte, Fondo Mineo, in via Cirrincione, in via Crociferi, via Altofonte n°120, Fondo Gerbasi, piazza Aragonesi, via Pomara, via dell’Olimpo, viale Michelangelo, piazza Principe di Camporeale, via Resuttana, corso Scinà angolo via della Cera.

Il presidente della Rap, Roberto Dolce spiega come “noi ci stiamo impegnando a fare la nostra parte e a ridurre via via i tempi di intervento per rimuovere le discariche abusive, ma anche i cittadini devono fare la loro parte; rispettare le regole che ci assicurino un miglior decoro urbano. Da gennaio ad oggi, sono stati abbandonati e prelevati dall’azienda oltre 25.000 ingombranti (4.000 soltanto nelle prime due settimana di marzo) in diverse vie della città, un fenomeno che spesso ci porta a distogliere dalla programmazione giornaliera, già impegnativa, uomini e mezzi per rimuovere rifiuti abbandonati per strada”.

Il presidente continua spiegando che “a tal proposito è attivo il numero verde della Rap 800237713 per il ritiro gratuito degli ingombranti a domicilio. Sul sito www.rapspa.it, invece, oltre al servizio di cui sopra che si può richiedere registrandosi, i cittadini possono individuare orari e siti delle postazioni mobili dove conferire gli ingombranti, RAEE da dismettere”.

Ad intervenire è anche il sindaco Leoluca Orlando: “Il risultato della città pulita dipende dall’impegno della RAP e dei suoi lavoratori, ma anche e soprattutto dalla collaborazione e dal senso civico di tutti i cittadini”.

Rossana Nicolosi