Iniziativa
 

"Degusti in Bus": esplorare Modica assaggiando i suoi prodotti tipici

Commenti

commenti

27 mag 2017 - 20:08

MODICA - A bordo di un bus per ammirare il centro storico di Modica, degustando le eccellenze enogastronomiche iblee. Il food incontra l’arte in una nuova iniziativa al gusto della cultura. Promossa dalla Pro Loco di Modica e con il patrocinio gratuito del Comune di Modica, è “Degusti in bus”: una passeggiata a bordo di un bus turistico che percorrerà le vie della città, alla scoperta di scorci meravigliosi, angoli suggestivi, il tutto accompagnato dagli assaggi dei prodotti più caratteristici della gastronomia iblea.

Nel pomeriggio di ieri la presentazione alla collettività all’Auditorium Floridia di Modica, alla presenza di Luigi Galazzo, presidente della Pro Loco Modica, del sindaco Ignazio Abbate, delle autorità civili e militari e degli operatori commerciali e turistici del territorio. 

Il bus di “Degusti in bus”, messo a disposizione dalla società modicana di noleggio autobus Emmegi, sarà attivo dal 1° giugno e potrà accogliere un numero massimo di 24 persone, divise in sei postazioni, appositamente realizzate all’interno del mezzo, che percorreranno un giro per la città, accompagnate da una guida che spiegherà loro i principali monumenti, la storia e le tipicità della cultura iblea. Il bus effettuerà tre fermate: una di fronte al Duomo di San Pietro, sito patrimonio Unesco,  un’altra al Chiostro di Santa Maria del Gesù, l’ex carcere di Modica, nella parte alta della città, riaperto al pubblico dall’estate scorsa, ed infine terza fermata al Belvedere, da cui sarà possibile ammirare un panorama mozzafiato di tutta la città. In ogni fermata i turisti potranno scendere e visitare i monumenti e i siti di principale interesse nelle vicinanze, sempre accompagnati dalla guida che spiegherà loro ogni dettaglio e qualche stuzzicante curiosità.

Tra una tappa e l’altra, ad accompagnare il giro turistico, le degustazioni di prodotti tipici, come biscotti, miele, latte di mandorla e tante altre squisitezze tipiche locali che saranno presentate dalla stessa guida. I prodotti cambieranno in base alla stagione e in base anche al momento della giornata in cui il giro turistico verrà effettuato. Quattro infatti le fasce previste: la prima colazione, la merenda, il pomeriggio e la sera; saranno gli stessi partecipanti a scegliere quando effettuare il giro turistico e quindi godere di un’immagine unica della città, data da colori, profumi, sfumature tipici di quel preciso momento.

 

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia