Denuncia
 

Il degrado della zona di viale Lorenzo Bernini a Catania

Il degrado della zona di viale Lorenzo Bernini a Catania

24 nov 2016 - 17:50

CATANIA - A Catania la zona ricadente in viale Lorenzo Bernini è da anni una zona in totale degrado.

Il soggetto che mostra nel migliore dei modi questo stato è il complesso di palazzine ricadente sullo stesso viale che per anni è stato un riparo di senza tetto e comunità rom. L’area adiacente al palazzo è transennata da anni, ma queste barriere di ferro non impediscono alla gente di vedere lo spettacolo indecoroso formato da spazzatura e vecchi stracci.

Ma questo non è tutto. Nell’area dirimpettaia al complesso abbandonato è presente un enorme slargo che da anni è ridotto a parcheggio in terra battuta. Entrambe queste aree necessitano di interventi immediati in termini di servizi e di infrastrutture.

Il vicepresidente della II municipalità Alessandro Campisi si è espresso in tal senso: “Per queste ragioni chiediamo pure un pattugliamento costante del territorio da parte delle forze dell’ordine”. 

La consigliera Adriana Patella: “Iter burocratici lunghissimi e mancanza di una reale volontà di cambiamento hanno avuto la sola conseguenza di avere in via Bernini, per quasi 30 anni, uno spiazzo di quasi 7.000 metri quadrati pieno di auto oppure una discarica abusiva con gli inevitabili incendi che scoppiano d’estate. Eppure qui si parlava di realizzare una città giardino con un anfiteatro da 600 posti a sedere, il campetto da calcio e una bambinopoli. Un progetto sposato da migliaia di persone per un sogno bellissimo che oggi contrasta con una realtà fatta di degrado ed abbandono. Un piano di lavoro che dev’essere assolutamente recuperato per dare a questa parte di Picanello la giusta dignità”.  

 

Redazione NewSicilia