Spoglio
 

"Il dado è tratto". Ecco i risultati delle elezioni universitarie 2016. Le liste e i nuovi eletti

“Il dado è tratto”. Ecco i risultati delle elezioni universitarie 2016. Le liste e i nuovi eletti

20 mag 2016 - 21:40

CATANIA - Alea iacta est.

Si è conclusa la procedura di spoglio relativa alle elezioni universitarie 2016.

Al termine di un’ampia diretta streaming dal Palazzo centrale dell’Università di Catania, curata dalla redazione di NewSicilia, rendiamo noti i risultati definitivi: 

CNSU (Consiglio Nazionale Universitario):

  1. Confederazione degli studenti (2.611 voti) – Gabriele Monterosso;
  2. Università popolare (2.219 voti) – Antonio Villardita;
  3. Studenti per le libertà-Azione universitaria (1.466) – Fabrizio Parla;
  4. Link (182 voti) – Alessio Grancagnolo;
  5. Unione degli universitari (163 voti) – Luca Fiumara.

Senato Accademico:

  1. Libertas Liberi e Forti (1.888 voti) – Silvio Mirenna (619 voti);
  2. Arché (1.815 voti) – Salvatore Esposito (505 voti);
  3. Azione Universitaria-Controcampus (1.701 voti) – Alessandro Lipera (486 voti);
  4. Partito democratico-Giovani democratici (1.697 voti) – Barbara Pennisi (752 voti);
  5. Università popolare (1.596 voti) – Damiano Cerami (401 voti);
  6. Actea (1.559 voti) – Alessandro De Alessandro (642 voti)

Consiglio di amministrazione:  

  1. Partito democratico- Studenti democratici (3.880 voti) – Mario Gabriele Li Vecchi (1.869 voti);
  2. Insieme (3.394 voti) – Carlo Cristofaro (1.876 voti);

Comitato per lo sport universitario:

  1. Partito Democratico-studenti democratici (3.927 voti) – Grazia Carola detta “Stella” Di Stefano (2.476 voti);
  2. Noi (3.372 voti) Antonio Scollo (2.199 voti)

Nucleo di valutazione:

  1. Partito Democratico-Studenti democratici (3.818 voti) – Fabrizio Giacomo Russo (2.620 voti);
  2. Noi (3.452 voti) – Giuseppe Gabriele Amata (2.328 voti)

Marco Bua