Antidroga
 

Operazione Teseo: NOMI e FOTO dei 24 arrestati allo Zen 2 per traffico di stupefacenti

Commenti

commenti

28 feb 2017 - 13:28

PALERMO - Associazione finalizzata al traffico illecito di sostanze stupefacenti. È questa l’accusa che ha portato all’arresto di 24 persone nel quartiere Zen 2.

Le indagini effettuate nell’ambito dell’operazione “Teseo” hanno consentito di accertare come lo spaccio di droga fosse gestito da una regia comune.

I pusher erano regolati secondo una suddivisione in “turni”, con una prima fase che comprendeva la mattinata, una seconda che abbracciava l’intero pomeriggio e la sera, e l’ultima di notte fino alle ore 08,00 circa.

Ad ogni cambio turno, veniva rilevato un metodico “passaggio di consegne” – con il conteggio e l’eventuale ripartizione delle dosi avanzate e del denaro ricavato – tra gli spacciatori uscenti e subentranti. Tutto era documentato in libri contabili tenuti da una donna. Tra le “contromisure” adottate c’erano le cosiddette vedette che, durante i rispettivi “turni”, verificavano, anche con l’utilizzo di un “binocolo”, la presenza di forze dell’ordine o di eventuali telecamere.

Questi i nomi degli arrestati per i quali è stata stabilità la permanenza in carcere:

  • Elena Billeci, palermitana, 41 anni;
  • Massimiliano Zarcone, palermitano, 44 anni;
  • Gabriele Mazza, palermitano, 25 anni;
  • Gianluca Gennaro, palermitano, 26 anni;
  • Alessandro Teresi, palermitano, 23 anni; 
  • Antonio Zarcone, palermitano, 26 anni;
  • Alessandro Favarotta, palermitano, 29 anni;
  • Salvatore Catanzaro, palermitano, 38 anni;
  • Nunzio Brancato, palermitano, 52 anni;
  • Salvatore Lombardo, palermitano, 24 anni;
  • Antonino Mazza, palermitano, 44 anni;
  • Benedetto Moceo, palermitano, 49 anni;
  • Paolo Puleo, palermitano, 25 anni;
  • Salvatore Bonura, palermitano, 37 anni;
  • Benedetto D’Amico, palermitano, 27 anni
  • Francesco Paolo D’Amico, palermitano, 26 anni;
  • Davide Ficarotta, palermitano, 26 anni;
  • Salvatore Rappa, palermitano, 37 anni;
  • Francesco Cataldo, palermitano, 33 anni.

Finiscono, invece, agli arresti domiciliari:

  • Calogero Chianello, palermitano, 37 anni;
  • Roberto Di Cara, palermitano, 32 anni;
  • Ignazio Ferrante, palermitano, 32 anni;
  • Marcello Di Maria, palermitano, 26 anni;
  • Filippo Rizzuto, palermitano, 20 anni.

 

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia