Ambiente
 

Comune di Paternò interviene contro la processionaria

10 mar 2016 - 18:39

PATERNÒ - Con l’avvicinarsi della primavera, l’allarme legato alla presenza dei bruchi della processionaria si fa sempre più incalzante.

Questi insetti, che camminano “in processione”, sono ricoperti da peli urticanti che possono creare diverse irritazioni, a volte anche gravi, se respirati o se entrano in contatto con gli occhi o con altre parti sensibili.

Per questo, il Comune di Paternò si è mobilitato per la rimozione dei nidi, costruiti spesso nelle parti alte dei pini. Da questa mattina, i funzionari del verde pubblico hanno cominciato a lavorare nelle zone dove sono presenti le scuole.

“Anche quest’anno – spiega l’assessore al Verde Pubblico, Agostino Borzìabbiamo effettuato delle operazioni per contrastare la crescita della processionaria. E possiamo dirlo con soddisfazione, dato che abbiamo utilizzato dei sistemi economici e ad impatto ambientale ‘zero’. Inoltre, invitiamo i cittadini a segnalarci la loro presenza”.

Redazione NewSicilia