Beach soccer
 

Euro Winner Cup, tagliato il nastro da domani si fa sul serio

22 mag 2016 - 17:51

CATANIA - L’Euro Winners Cup ha ufficialmente preso il via. Non dal punto di vista sportivo, certo, per il quale bisognerà attendere domani ma questa mattina, nella splendida cornice della DomusBet Arena Beach Stadium, è avvenuto il taglio del nastro che fa partire una competizione preparata a puntino da mesi e che si rivelerà una vera e propria olimpiade di questo sport.

A fare gli onori di casa ci ha pensato il presidente del Cob (Comitato organizzatore beach) Santi Rando che, oltre al taglio del nastro, ha accolto tutte le figure istituzionali fra cui l’assessore regionale Sport e Turismo Anthony Barbagallo, gli onorevoli Luca Sammartino e Valeria Sudano e l’assessore allo Sport del Comune di Catania Valentina Scialfa oltre al patron Domusbet Francesco Di Paola.

Tantissimi, inoltre, i media presenti, impegnati nell’immortalare una giornata importante per la città di Catania, non solo sul piano strettamente sportivo ma anche dal punto di vista logistico, considerato il grosso slancio turistico che un evento del genere fornisce.

Siamo molto felici della partecipazione – ha affermato il presidente del Cob Santi Rando – avere le istituzioni regionali e cittadine vicine è motivo di vanto ed esalta un indotto che non si ferma come il beachsoccer ma che anzi continua la sua evoluzione anno dopo anno. La Domusbet Arena Beach Stadium parla da sola, splendida, ampliata per poter contenere tutto l’entusiasmo dei catanesi che devono sostenere la squadra di casa. Catania è ormai capitale internazionale del beachsoccer, tappa fondamentale del circuito nazionale infatti appena conclusa l’Euro Winner Cup ospiteremo la Coppa Italia”.

Catania ha un potenziale unico – chiosa Santi Rando – donato dal suo fantastico litorale della Plaja e noi abbiamo l’obbligo di esaltarlo davanti al mondo. Sono molto felice di aver coinvolto anche i dieci paesi pedemontani che grazie al Sicily Beach Soccer Tour avranno la possibilità di far conoscere a tutti gli stranieri arrivati nella nostra città, per la Champions League, le bellezze e le tradizioni dei paesi alle pendici del nostro amato vulcano Etna”.

Non poteva mancare il patron di DomusBet, Francesco Di Paola, che ha voluto così caricare la DomusBet Catania Beach Soccer in vista di un torneo il cui unico motto sarà quello contenuto nell’hashtag circolato in questi mesi “#conquistiAMOla“. 

Siamo pronti per questa competizione così importante. Vogliamo ampliare il progetto e lo stiamo facendo seguendo i passi giusti e propedeutici per il raggiungimento dei traguardi che ci siamo prestabiliti, investendo su squadra e strutture. Adesso è giunto il momento di alzare al cielo qualche trofeo, al nostro organico non manca nulla per emergere ed imporsi, anche affrontando squadre molto forti. Il binomio tra DomusBet e lo Sport è sempre forte ed inossidabile, crediamo nella legalità e nei valori giusti“, le parole del patron rossazzuro.

Santi Liggieri