Progetto
 

Catania, venerdì "Family Day" al Piccolo Teatro

12 feb 2016 - 18:40

CATANIA - L’immagine che comunemente si ha di una famiglia tradizionale perfetta, il rapporto fra la famiglia tradizionale italiana e la società di oggi, la degenerazione dei legami fra i membri stessi di un nucleo familiare, i cambiamenti relazionali in rapporto alla crisi economica e identitaria della società italiana.

Sono questi i temi su cui Family Day cercherà di riflettere. Si tratta di un progetto teso a rivelare la famiglia italiana in 7 spettacoli teatrali. Ogni spettacolo racconterà una giornata tradizionalmente importante di una famiglia come la domenica, il matrimonio o la nascita di un figlio.

Ogni capitolo avrà un titolo ironicamente tratto dalla Bibbia e il primo capitolo, “Dio benedisse il settimo giorno e lo consacrò”, sarà dedicato al giorno della domenica: oggi quale può essere il significato di famiglia tradizionale? Contano ancora i valori di una volta? Quali sono le basi su cui si poggia la famiglia oggi?

Family Day metterà in scena quell’immaginario contemporaneamente sacro e falso, istituzionale e televisivo, ma per niente aderente alla composita realtà contemporanea della famiglia italiana (e globale): un immaginario fatto di gesti, riti e abitudini.

Il primo spettacolo, ideato e diretto da Nicola Alberto Orofino, andrà in scena al Piccolo Teatro di Catania venerdì 19 febbraio (ore 21). Gli attori saranno Alessandra Barbagallo, Francesco Bernava, Egle Doria, Alice Ferlito e Rita Salonia.

Redazione NewSicilia