Solidarietà
 

Catania, i vigili del fuoco si vestono da befana per i bambini meno fortunati

6 gen 2016 - 12:52

CATANIA - Questa mattina, nel giorno dell’Epifania, si è realizzata un’iniziativa di solidarietà partita spontaneamente dal personale in servizio al Comando Provinciale dei Vigili del fuoco di Catania. L’iniziativa aveva come obiettivo quello di regalare dei momenti speciali ai bambini ricoverati presso alcuni ospedali cittadini oltre che ad adulti senza tetto e anziani, ospitati presso strutture di assistenza.

I vigili del fuoco hanno donato per l’occasione giocattoli e, soprattutto, generi di prima necessità e assistenza che sono stati da loro stessi acquistati grazie ad una raccolta di fondi alla quale ha aderito gran parte del personale in servizio. Alcuni di loro si sono anche travestiti da “befana” e si sono calati tramite imbracature da finestre o autoscale delle strutture. 

Di seguito l’elenco dei centri in cui è stata portata avanti l’iniziativa:

- Presidio Ospedaliero “Garibaldi Nesima” di Catania, Reparto di Pediatria (con circa 23 bambini ricoverati).

- Presidio Ospedaliero “Cannizzaro” di Catania, Reparto di Pediatria (con circa 14 bambini ricoverati).

- Presidio Ospedaliero “Policlinico” di Catania, reparto di Oncologia Pediatrica (con circa 18 bambini ricoverati).

- Istituto “Pio IX” di Catania. In questo Istituto religioso si trovano un Orfanotrofio (con 18 bambini ospitati), una dimora per “senza tetto” (la “Locanda del Samaritano”) ed una casa di riposto con 14 anziani alloggiati.

Santi Liggieri