Denuncia
 

Catania: allarme degrado in piazza del Carmelo, piazza Iolanda e piazza Europa. LE FOTO

20 set 2016 - 17:31

CATANIA - Lo stato di degrado in cui versano le aree verdi della circoscrizione “Ognina-Barriera-Canalicchio-Picanello”, è sotto gli occhi di tutti, vittime di vandali e lasciate all’abbandono, senza che vengano assicurati costanti interventi di manutenzione ordinaria.

A denunciare la situazione è il vice presidente della municipalità “Ognina-Barriera-Canilicchio-Picanello” Alessandro Campisi: “In questi ultimi mesi molte strutture frequentate da migliaia di persone come piazza del Carmelo, piazza Europa e piazza Iolanda sono finite al centro di tantissime segnalazioni che puntualmente sono arrivate nei nostri uffici municipali. La gente lamenta che le fontane sono asciutte e ridotte a contenitori per i rifiuti. Qualche intervento del Comune ha portato all’eliminazione delle scritte in piazza Del Carmelo o alla pulizia della fontana di piazza Iolanda. Ma tutto questo non basta“.

Per Campisi troppo poco è stato fatto: “Serve un piano generale di manutenzione straordinaria duraturo e radicale. In piazza Europa bisogna fare i conti con il teppismo, la distruzione dell’arredo urbano, l’invasione dei rifiuti e tutti gli altri comportamenti incivili che rendono la zona pericolosa appena si fa buio“.

Conclude Campisi: “La municipalità ha chiesto lavori continui e costanti a cadenza mensile. Già in passato avevamo lanciato la proposta di affidare piazza Iolanda, piazza del Carmelo e piazza Europa alle associazioni di volontariato. Persone che qui possono assicurare un minimo di controllo. Proposte puntualmente inascoltate. Restano senza riscontro anche le problematiche che riguardano le condizioni delle varie fontanelle sparse per la municipalità”.

Redazione NewSicilia