Sporcizia
 

Buste vuote, bottiglie e coriandoli: quando il Carnevale lascia un segno di inciviltà

Comments

comments

10 feb 2016 - 10:03

CATANIA – Tutti conosciamo il detto “a Carnevale ogni scherzo vale” ma quando si tratta di uno scherzo indecente che si fa?

Buste di spazzatura vuota, coriandoli ovunque, bottigliette a terra… benvenuti in centro storico. Benvenuti davanti al tempio della musica lirica catanese: il Teatro Massimo Bellini.

Le foto che vi mostriamo parlano chiaro e nascondo, forse neanche troppo, il segno indelebile di un’inciviltà targata Catania.

Nessuno qui desidera fare la paternale ed è giusto divertirsi anche a Carnevale però una domanda sorge spontanea: Così come avete aperto quelle buste di coriandoli perché non le avete raccolte?

Uno spettacolo indecoroso quello che si è presentato davanti gli occhi di una coppia di turisti che proprio ieri è passata da piazza Vincenzo Bellini. Se poi alla sporcizia si aggiungono le auto in sosta dove non potrebbero stare, in quanto zona a traffico limitato, il gioco è fatto. 

Ed è con questa degradante cartolina con su scritto “tanti saluti da Catania” che quella coppia di turisti farà rientro a casa. Ma i controlli dove sono?

Comments

comments

Giorgia Mosca



Lascia un Commento