Sopralluogo
 

Berretta e delegazione PD a Vulcania: Occorre una svolta contro il degrado

26 set 2015 - 18:06

CATANIA - Nonostante dei piccoli miglioramenti in tempi passati, la situazione nell’area di Vulcania continua a essere desolante.

Il verde che non c’è, senza alcuna manutenzione e con aree destinate ai cittadini che rappresentano ancora un pericolo per gli stessi. E, ancora, la stessa struttura Centro di quartiere Vulcania è in condizioni pessime, con il filo spinato a bloccare il passaggio nei piani più alti, altri spazi presi d’assalto dai senza tetto, altri ancora che presentano i segni delle fiamme.

Insomma, una situazione che non piace molto ai rappresentanti della terza circoscrizione e che oggi hanno fatto visita alla zona in compagnia del deputato del Partito Democratico Giuseppe Berretta e del consigliere comunale PD Niccolò Notarbartolo. Il tema caldo, ovviamente, è quello riguardante gli spazi destinati ai bambini e non ancora completati, come il campo di basket. Ma anche, come sopra accennato, le aree di verde abbandonate e che, invece, potrebbero rappresentare un ottimo luogo di svago e relax. 

Ecco l’analisi di Berretta: “Alcune cose, come il miglioramento dell’illuminazione, sono state tenute in considerazione da parte dell’amministrazione, che non ha perso tempo ad effettuare i lavori. Il problema è che la situazione continua ad essere preoccupante per il degrado e l’abbandono e bisogna dare realmente una svolta”.

In tal senso, infatti, i rappresentanti della terza municipalità, auspicano un intervento deciso da parte del Comune, così da ridare vita a un quartiere che da anni sembra essere fermo. Tra le proposte, per esempio, c’è quella di recuperare alcuni spazi rendendoli utili ai mercatini.

 

Andrea Lo Giudice