Cutgana
 

"Archimede Solar Car 1.0”: l'auto per un futuro sostenibile

5 apr 2016 - 17:33

CATANIA – Per la prima volta nella città etnea, nei locali del Polo Bioscientifico dell’Ateneo di Catania, sarà presentato “Archimede Solar Car 1.0”, il primo veicolo elettrico alimentato ad energia solare low cost.

Difatti, le celle contenute nei pannelli solari che ricoprono la parte superiore del veicolo convertono l’energia solare in energia elettrica. Questa, attraverso un sistema hardware, ricarica un pacco batterie che permette l’alimentazione del motore elettrico.

La presentazione del veicolo si terrà venerdì 8 aprile, alle 9, in occasione della conferenza dal titolo “Solar power automotive application for sustainable mobility” nell’aula magna del Polo Bioscientifico, organizzata dal centro di ricerca Cutgana dell’Università di Catania.

Nel piazzale della struttura universitaria è anche prevista una dimostrazione tecnica del prototipo su strada. Si tratta di un vero e proprio “laboratorio viaggiante” realizzato da “Futurosolare Onlus” grazie al sostegno del Comune di Siracusa e dell’azienda Enecom Power Hf di Torino, al coordinamento scientifico del docente dell’Università di Catania, Rosario Lanzafame, ed alla collaborazione di allievi ingegneri e piccole realtà imprenditoriali siciliane.

La conferenza sarà aperta dai docenti dell’Ateneo di Catania, Rosario Lanzafame, ordinario di Macchine e Sistemi energetici e Giovanni Signorello, direttore del Cutgana. Seguiranno le relazioni di Gianfranco Rizzo dell’università di Salerno, Antonio Di Natale, direttore R&D Enecom Power Hf di Torino, Vincenzo Di Bella, presidente di Futurosolare onlus e Giangiacomo Minak dell’Università di Bologna. 

 

Daniela Torrisi