Manifestazione

“Tremestieri Etneo a cavallo”: primo evento equestre con esposizione di carretti siciliani

un momento della manifestazione equestre
21 giu 2017 - 19:59

TREMESTIERI ETNEO - Si è svolto in piazza Mazzini il 1° evento Tremestieri Etneo a Cavallo, con spettacolo equestre. La manifestazione si è tenuta per la prima volta nella storia del paese seguita da un ‘Gran Galà equestre’ organizzato dall’Associazione sportiva dilettantistica ‘spettacoli equestri’, presidente Maria Purità.

Il sindaco Santi Rando ha inaugurato la kermesse. Presenti oltre al primo cittadino, gli assessori Alessandro Zinna e Giuseppe Monaco, il vice presidente del Consiglio Comunale Santo Nicosia con i consiglieri Michelangelo Costantino, Alessio Firrincieli, Rossella Romano, Maria Cristina Bordonaro, Piero Cosentino, Venera Tomaselli, Gianni Biondi, Alessandra Cugno e Giulio Pasqualini. Inoltre hanno partecipato, il presidente provinciale della fondazione Telheton Maurizio Gibilaro, una delegazione della Croce Rossa Italiana, il responsabile dell’Associazione Carabinieri sezione di Tremestieri Etneo, Gaetano Cunsolo e tantissimi spettatori provenienti da tutte le province siciliane.

1374566670826674639_n

Particolarmente impegnati nell’iniziativa i consiglieri Firrincieli e Costantino, quest’ultimo presidente dell’associazione “Carretti D’epoca”, oltre al circolo ippico “il ciliegio” che si è occupato del ‘battesimo della sella’ primo approccio al mondo equestre per gli intervenuti. 

Ha presenziato l’evento l’avvocato Corrado Labisi, figlio della scomparsa Antonietta, nobil donna da sempre impegnata nel sociale e nel recupero dei diversamente abili. Il consigliere Firrincieli quale organizzatore dell’evento ha sottolineato insieme al sindaco che l’amministrazione appena insediata ha subito attenzionato il tema sociale e in particolar modo le problematiche dei ‘bimbi speciali’ e in tal senso è stato ospite e partecipante d’onore della serata Antonino Golino, il quale ha anche ricevuto dal sindaco e dalla consulente Francesca Arena una targa speciale al merito.

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA