Programma

Taormina, al via la VI edizione del Taobuk: ecco gli ospiti

taobuk
10 set 2016 - 10:45

TAORMINA - Saranno oltre cento gli ospiti che da oggi a sabato 17 settembre animeranno Taobuk, Taormina International Book Festival. Più di cinquanta appuntamenti in cui la letteratura dialogherà con se stessa e con altre espressioni della cultura, dal cinema alla musica, dal teatro alle arti visive, dal giornalismo all’enogastronomia. 

La VI edizione, che prende il via oggi, è dedicata a un importante tema d’attualità: “Gli Altri“. Scrittori, giornalisti, filosofi, artisti ed esponenti della società civile e politica, italiani e stranieri, si confronteranno sull’integrazione e sulla comunicazione tra culture diverse.

Il calendario della manifestazione, come sempre fittissimo, vedrà alternarsi incontri, reading, tavole rotonde, momenti musicali e di spettacolo, mostre d’arte e di fotografia, corsi di scrittura, proiezioni di film, itinerari turistici e botteghe del gusto.

Le iniziative, molte delle quali a ingresso gratuito, saranno ospitate nei luoghi più caratteristici e amati di Taormina come il Teatro Antico, Piazza IX Aprile e l’Archivio Storico.

Stasera, per la serata inaugurale, al Teatro Antico alle ore 20.30, in cui verranno consegnati i Taobuk Award 2016, saranno presenti lo scrittore americano Premio Pulitzer Michael Cunningham, lo scrittore, drammaturgo e saggista Claudio Magris, il regista Premio Oscar Giuseppe Tornatore e l’attore Leo Gullotta. Con loro anche l’attrice e cantante Lina Sastri e Giacomo Campiotti, regista della fiction su Rai1 Braccialetti rossi. La cerimonia di apertura verrà trasmessa in differita su Rai 1 e sarà presentata da Antonella Ferrara, ideatrice e presidente di Taobuk, e Franco Di Mare, direttore artistico del festival.

Durante il festival non mancheranno anche le anteprime letterarie. Massimo Carlotto, uno dei maestri del noir italiano, presenterà a Taobuk, giovedì 15 settembre, il suo thriller, Il Turista, mentre Clara Sánchez, scrittrice spagnola e regina delle classifiche mondiali di narrativa, sabato 17 settembre, in compagnia dell’attrice Isabella Ragonese, racconta il suo nuovo libro Lo stupore di una notte di luce, atteso seguito del best seller Il profumo delle foglie di limone.

Questi gli ospiti che si alterneranno durante le giornate del festival:

  • Domenica 11 settembre: il filosofo francese Michel Onfray, il direttore de La Stampa Maurizio Molinari, l’ex magistrato Giancarlo Caselli per parlare di agromafie, gli editori Stefano Mauri e Teresa Cremisi, l’ex Ministro del Tesoro Giulio Tremonti, il fotografo Giuseppe Leone;
  • Lunedì 12 settembre: il regista Roberto Andò, la scrittrice Benedetta Craveri, l’autrice israeliana Dorit Rabinyan, l’artista Moni Ovadia, l’antropologo francese Marc Augé, la giornalista Elvira Terranova e lo chef Filippo La Mantia;
  • martedì 13 settembre: gli scrittori Diego De Silva, Edoardo Albinati (Premio Strega 2016), Simonetta Agnello Hornby e Camilla Baresani, l’architetto paesaggista Michel Péna, il giornalista Francesco Musolino, la sociologa Graziella Priulla e la chef romana Cristina Bowerman;
  • Mercoledì 14 Settembre: il giornalista Alberto Giuffrè, la scrittrice spagnola Clara Usón, le autrici Eva Cantarella ed Elvira Seminara, il cuoco Gianfranco Vissani, le scrittrici Cristina Chiperi e Ilaria Soragni, il giornalista Alessandro Cannavò;
  • Giovedì 15 settembre: lo scrittore Antonio Manzini, il pasticcere Iginio Massari, l’autrice Viola Di Grado, la giornalista Viviana Mazza;
  • Venerdì 16 settembre: lo chef vegano Simone Salvini, l’inviato Domenico Quirico, la libanese Barbara Abdeni Massaad, il giornalista e scrittore Gigi Riva, il cantautore Roberto Vecchioni, con il suo romanzo autobiografico, Alberto Angela e Giacomo D’Arrigo, direttore di Ang;
  • Sabato 17 settembre: la scrittrice Barbara Bellomo, il giornalista Antonio Calabrò, il regista Pupi Avati, e lo scrittore francese Marc Levy.

Aurora Circià



© RIPRODUZIONE RISERVATA