Evento

Successo per “interscambio” tra Sicilia e Calabria ad Aci S. Antonio

Foto di gruppo 2
2 dic 2015 - 18:29

ACI S. ANTONIO  - Ha riscosso particolarmente successo l’evento culturale, avvenuto pochi giorni fa nella chiesa di Maria SS. Delle Mercè, che ha visto il gemellaggio tra l’associazione Aci S. Antonio Riparte e l’associazione calabrese Le Muse

L’evento ha visto come protagoniste assolute due scrittrici, la calabrese Enza Cuzzola e la santanocese Carmela Tuccari. 

Ad esprimere profonda soddisfazione per la riuscita dell’evento è stato il presidente dell’associazione Aci S. Antonio Riparte, Giuseppe Musumeci, che si è soffermato sulla funzionalità dell’intreccio culturale reso possibile anche grazie alla referente per gli artisti, Maria Pia Cristaldi. 

Della stessa opinione è stato anche il critico d’arte e presidente dell’associazione Le Muse, Giuseppe Livoti, intervenuto durante l’evento con un’interpretazione del testo “Limpido cielo blu…” di Enza Cuzzola, dove racconta la sua mutazione da adolescente a donna. 

Rilevante durante la serata è stata l’esibizione dell’attrice Cinzia Messina, che ha interpretato alcuni versi scritti dalla poetessa Cuzzola alternati ad alcuni inserimenti musicali con versi di brani di Domenico Modugno, Fiorella Mannoia e Mia Martini. 

Nel corso dello spettacolo sono intervenute anche le cantanti Silvia Ielo e Elena Benedetto, Francesca Sorbello e Salvo Di Bella della compagnia teatrale I Distrattori, che hanno cantato La Preghiera tratta dal musical Sia Fatta La Tua Volontà, e infine Francesco Gennaro che si è soffermato sul ruolo della poesia oggi come simbolo di emancipazione femminile. 

Commenti

commenti

Francesca Guglielmino



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento