Evento

Sant’Alfio, presentata la manifestazione “Venerdì letterari – Primavera d’Autore”

DSC_1304
20 mar 2015 - 10:42

CATANIA -L’arte e la letteratura sono l’emanazione morale della civiltà, la spirituale irradiazione dei popoli” CIT. Giosuè Carducci.

Da sempre la letteratura è stato un mezzo per trasmettere ogni sorta di emozione: dalla felicità alla tristezza, dall’amore all’odio, ed è proprio dal concetto di letteratura come espressione dell’animo umano che prende ispirazione la prima edizione della manifestazione culturale “Venerdì letterari – Primavera d’Autore”.

L’evento, presentato mercoledì 18 nella sala “Livatino” del Municipio di Sant’Alfio dal sindaco Giuseppe Maria Nicotra, dal presidente del consiglio comunale, Renato Ferdinando Finocchiaro, dall’assessore all’Istruzione, Famiglia e Politiche sociali, Laura Leonardi e  da Mario Pafumi e Piero Romano, due degli amministratori del Gruppo Facebook “ETNEI NEL MONDO”, prevede quattro incontri letterari nei quali saranno presentati, da illustri relatori, libri di autori siciliani e, per questa prima edizione, etnei Doc.

Obiettivo del progetto – ha spiegato il coordinatore della rassegna Mario Pafumi - è quello di unire le persone sulla base dell’amore più bello che esista, l’amore per i ricordi, per i racconti, per la poesia, per i sogni: in una parola, per la letteratura. Scrittori, giornalisti, poeti, artisti si alterneranno in un palco ideale dove non esistono differenze di ruolo, ma dove suona la parola di una cultura che si confronta per necessità, verità e vocazione nel nostro tempo

Un’idea accolta positivamente dal sindaco e dal consigliere Finocchiaro che hanno voluto sottolinera quanto sia importante valorizzare gli autori di una terra ricca, da sempre, di letterati e intellettuali.

“Si tratta di un primo esperimento questo, - spiega Finocchiaro - per tentare di portare alle pendici dell’Etna, in un paese in cui la leggenda è palpitante, grazie al secolare Castagno dei cento cavalli, patriarca arboreo e monumento vegetate millenario, proclamato “Messaggero di Pace” dell’Unesco, una critica raffinata che sappia avvicinare il pubblico ai libri, partendo dalla valorizzazione degli autori del territorio»

Si parte da quattro giornate, – prosegue il presidente del consiglio comunale - con la speranza di far crescere questo progetto proposto da noi e subito sposato dall’amministrazione comunale, dal sindaco Nicotra e dall’assessorato all’Istruzione, Famiglia e Politiche sociali, retto da Laura Leonardi. Ringraziamo per l’entusiastica collaborazione il gruppo “ETNEI NEL MONDO” e in particolare Mario Pafumi, coordinatore della rassegna che ci hanno permesso di poter organizzare un evento così importante a costo zero per le casse comunali”.

Un evento che, come spiega anche l’assessore Leonardi, servirà a coinvolgere le scuole, i centri sociali e potrebbe anche aiutare il turismo del comune etneo: “Si tratta di un impegno corale, che quest’anno coinvolgerà anche le scuole medie sia pure marginalmente, ma che nei prossimi anni potrà servire a rivitalizzare le attività delle associazioni, i servizi, le proposte commerciali di Sant’Alfio, le sinergie tra istituzioni nonché per rafforzare l’identità turistica culturale del territorio. Il progetto si propone anche di riuscire a far sì che il turistico centro di Sant’Alfio possa ritagliarsi un ruolo di prestigio all’interno del panorama culturale territoriale e non solo. Immaginiamo di poterlo allargare, con tematiche che affrontino anche le pari opportunità e la famiglia».

Questo il calendario degli incontri che, per un mese da aprile a maggio, vedrà il comune di Sant’Alfio ospitare intellettuali etnei di tutto rispetto.

Venerdì 17 aprile 2015 – Salvatore Fresta, “I miei ricordi santalfiesi” (Storia patria). Il volume sarà presentato dal preside, prof. Girolamo Barletta, fondatore della Società giarrese di storia patria e cultura, già rettore della stessa. Conduzione dei lavori e letture di brani scelti, a cura di Mario Pafumi. Concluderà l’autore.

Venerdì 24 aprile 2015 – Paolo Salvatore Sessa, “Specchio delle mie trame”(Romanzo). Il libro sarà presentato  dalla professoressa Gabriella Gullotta, docente di Lettere e Latino nei Licei. Conduzione dei lavori  dello scrittore Vladimir Di Prima. Letture di brani scelti a cura dello stesso autore, che concluderà l’incontro.

Venerdì 08 aprile 2015 – Lucio Paolo Alfonso, “Contesa” (Romanzo). Il libro sarà presentato dal professor Nino Alibrandi, docente di lettere e latino nei Licei. Letture di brani scelti a cura del Prof. Paolo Sessa. Concluderà l’Autore                        

Venerdì 15 maggio 2015 – Mario Pafumi – “Le radici dell’anima…e dintorni” – Poesia del secolo scorso – Italia 1985”(Poesie). Il libro sarà presentato dalla professoressa Marinella Fiume, scrittrice e saggista. Conduzione dei lavori  e letture di poesie scelte a cura dello stesso autore, che concluderà l’incontro. Interventi musicali del prof. Piero Romano, alla chitarra. Ospite d’onore  il “Cantastorie del 2000”, Luigi Di Pino.           

Commenti

commenti

Giuseppe Correnti



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento