Riconoscimenti

Ragusa Ibla: Premio Barocco 2016 al sociologo Francesco Pira

il gran teatro del barocco
28 giu 2016 - 17:39

RAGUSA - Affollatissima, a Ragusa Ibla, una delle sale di Palazzo Cosentini che ha ospitato l’importante evento culturale “il gran teatro del barocco” durante il quale la presidente regionale dell’Accademia Internazionale Città di Roma, la Maestra d’Arte Maria Ventura, ha consegnato il Premio Barocco 2016 al sociologo e giornalista, Francesco Pira, docente di comunicazione all’Università degli Studi di Messina e all’Università Salesiana di Venezia (IUSVE).

Una cerimonia semplice ma molto apprezzata dal folto pubblico presente che ha accolto, con tanti applausi, una proposta culturale efficace che ha messo insieme il mondo della ricerca e università, la pittura e la poesia. Sulle nuove frontiere della comunicazione culturale si è soffermato il professor Francesco Pira nel suo intervento introduttivo evidenziando come “il web ed i social network possono rappresentare un’opportunità per la conoscenza e la divulgazione della cultura”.

 targa Francesco Pira

Pira ha poi presentato la poetessa Antonella Galuppi, che scrive versi dall’età di 10 anni, ha ricevuto numerosi riconoscimenti e premi avendo già pubblicato un primo libro di poesie intitolato “Sciarade” e che presto manderà alla stampa un suo secondo lavoro “L’antinomìa”.

Sentimenti, emozioni e passioni in contrasto nel recital della poetessa Antonella Galuppi che ha ricevuto anche una targa dalla presidente Ventura. La stessa Galuppi è stata nominata Delegata dell’Accademia per la Provincia di Ragusa.

Subito dopo la consegna del Premio Pira, visibilmente emozionato, ha detto: “Un riconoscimento che mi spinge a lavorare con più impegno ed energia”. Riconoscimenti nel corso della serata per i Maestri d’arte Salvatore Fratantonio e Roberto Guccione.

Carlo Marino



© RIPRODUZIONE RISERVATA