Architettura

“Quadranti 2015″ si conclude con il premio alla passerella-scultura di Agrigento

premi
3 ago 2015 - 17:30

CATANIA - Si è conclusa ieri, a Pedara, la quinta edizione della kermesse dell’architettura “Quadranti di Architettura 2015″ che ha visto salire sul podio lo studio siciliano “Cottone+Indelicato Architetti” premiati per la passerella-scultura che unisce la Valle dei Templi di Agrigento tra innovazione e beni culturali.

Diversi i premi assegnati durante la serata, i più importanti quelli consegnati al notaio Andrea Bartoli, ideatore di Farm Cultural Park di Favara, a cui è andato il riconoscimento “Gaetano Pappalardo”, ideatore del Premio Quadranti, scomparso quattro anni fa e a Franco Purini, vincitore del premio alla carriera intitolato a Vaccarini. 

A salire sul palco sono stati anche: Eva Grillo, per la categoria “opera prima”; Walter Angelico, per la sezione “Opera di recupero”; Antonio Mauro, per la categoria “Opera di nuova costruzione”. 

A completare la sfilza di premi è stato il vincitore della categoria “Etna”: lo studio Gulino-Albanese. 

Tutti i premi speciali, assegnati durante la serata, sono stati consegnati insieme al coinvolgimento del sindaco di Pedara, Antonio Fallica e di Massimiliano Pappalardo, figlio dell’ideatore Gaetano. 

gruppo quadranti

 

Commenti

commenti

Rossana Nicolosi



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento