Agricoltura

Presentata a Biancavilla “Madre Terra” per promuovere prodotti nostrani

Madre Terra - conferenza presentazione
28 mar 2017 - 17:25

BIANCAVILLA - È stata presentata, questa mattina, l’iniziativa “Madre Terra” in programma a Biancavilla dal 30 marzo all’1 aprile, in piazza Roma, per promuovere l’agricoltura di qualità, l’artigianato, le opportunità di finanziamento della comunità europea e laboratori tematici per studenti.

L’evento è ideato dall’Associazione nazionale giovani di Confagricoltura della provincia di Catania e dal Comune di Biancavilla, con il supporto di McDonald’s Italia che, in occasione di Expo Milano, ha investito nei prodotti agricoli, selezionando un giovane imprenditore di Biancavilla, Giosuè Arcoria, come fornitore ufficiale di arance, utilizzate per le spremute servite nei punti McCafè d’italiani. “Madre terra” è l’occasione per far conoscere la lavorazione artigianale delle imprese, le aziende del mondo biologico, le realtà agricole locali che producono eccellenze del settore agroalimentare, note e apprezzate in tutto il mondo.

Si comincerà giovedì 30, alle 9.30, in piazza Roma, con l’inaugurazione del “Villaggio di McDonald’s” in cui gli studenti delle scuole cittadine verranno coinvolti in laboratori, con degustazioni di arancia, e in diverse attività ludiche. Nel pomeriggio, alle 16.30, a Villa delle Favare, si svolgerà il convegno “Europa, risorse per lo sviluppo del territorio” per conoscere le normative e i piani di sviluppo in campo.

Sempre nel pomeriggio, in piazza Roma, sarà inaugurata la grande mostra-mercato che rimarrà aperta fino a sabato sera. Alla conferenza di presentazione hanno partecipato il sindaco Pippo Glorioso, gli assessori Luigi D’Asero, Vincenzo Mignemi, Rosanna Di Paola, il presidente provinciale dell’A.N.G.A. Giosuè Arcoria, Angelo Petralia del coordinamento provinciale Demosì, Rosario Privitera, presidente di Agrobiotech.

“Questa manifestazione metterà al centro i prodotti della nostra terra – ha detto Glorioso – l’agricoltura ha sempre rappresentato una parte fondamentale della nostra economia e le istituzioni hanno il dover di far conoscere tutte le opportunità che esistono a livello europeo per attuare tutti quegli interventi necessari per essere competitivi sul mercato con sistemi innovativi di lavorazione e puntare pure alla coltivazione biologica. Saranno tre giornate utili anche per i nostri studenti – conclude Glorioso – ringrazio l’assessore Chisari per averci lavorato e Confagricoltura che è riuscita a mettere insieme piccole aziende del territorio e una realtà internazionale come McDonald’s”.

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA