Evento

Pietro Ruffo, per la fine della mostra ingresso gratis e videomapping

Mostra Ruffo (1)
6 lug 2016 - 16:13

CATANIA - Sarà ispirata al segno grafico astratto di “Vie Alternative”, l’opera in ceramica di Carla Accardi pensata nel 2010 per gli spazi della fondazione Puglisi Cosentino, la performance di videomapping curata da Riccardo Puglisi, in arte SK4t, in programma sabato 9 luglio nella corte interna della fondazione in via Vittorio Emanuele a partire dalle ore 20,30 e fino alle 22,30.

Si tratta di una serata-evento voluta dalla presidente della fondazione, Allegra Puglisi Cosentino, dedicata alla città di Catania e a tutti gli appassionati d’arte contemporanea per chiudere in bellezza la mostra di Pietro Ruffo “Breve Storia del Resto del Mondo”, a cura di Laura Barreca e organizzata dalla fondazione Puglisi Cosentino in collaborazione con la fondazione Terzo Pilastro – Italia e Mediterraneo, visitabile fino a domenica 10 luglio.

Per questo weekend, infatti, l’ingresso alla mostra di Ruffo sarà gratis per un’ultima visita condivisa con tutta la città e i numerosi turisti di passaggio. Ad accogliere i visitatori, sabato sera, sarà la spettacolare video-performance ideata da Puglisi/SK4t.

Alle 11 del mattino e alle 17,30, sono invece in programma visite guidate alla mostra di Ruffo (2 euro a persona, con un massimo di 25 partecipanti). Domenica si concluderà anche la mostra “PRE-VISIONI II”, al primo piano della fondazione con le opere dei dieci migliori allievi delle Accademie di Belle Arti di Catania e Palermo. L’esposizione dei giovani artisti è ad ingresso libero.

Mostra Ruffo

Questo uno dei video realizzati da Puglisi/SK4t, vincitore del concorso “I corti di architettura” nel 2014:

Gabriele Paratore



© RIPRODUZIONE RISERVATA