Incontro

“Patto per Catania”, la cronaca di una città che non ha smesso di credere nel bene e nel senso civico

Patto per Catania
17 giu 2017 - 14:27

CATANIA - La cronaca di una città sempre vittima di tante piaghe, ma che non ha smesso di credere nel bene e nel senso civico al fine di stimolare la crescita della coscienza civile in tutti coloro che la vive. 

Questo è il leit motiv del “Patto per Catania”, un libro scritto da padre Salvatore Resca, uno dei padri fondatori del movimento Cittàinsieme, che sarà presentato lunedì 19 giugno alle 20 nella sede dell’associazione all’interno del parrocchia Santi Pietro e Paolo a Catania.

La storia di un movimento di società civile che corrisponde quasi alla storia di una città. Una città insieme sognata, come dice lo slogan del libro, attraverso i suoi umori, le sue speranze e persino anche le sue sconfitte. La storia soprattutto di un periodo turbolento, come quello a cavallo tra il 1990 e il 2000, che proietta le sue luci e le sue ombre sul presente di Catania, la “Milano del sud” di una volta, e oggi purtroppo lontana dalle speranze di un tempo.

All’interno di questo dinamico, vivace e documentato racconto emergono i protagonisti di quegli anni che giocarono un ruolo fondamentale per la città. Alcuni di loro sopravvissuti, altri scomparsi e altri ancora oggi sulla scena. Ad accompagnare loro gli errori, le illusioni, i propositi e le speranze di cui il racconto potrebbe, si spera, dire qualcosa ai più giovani, appartenenti alla generazione alla quale l’autore passa il testimone.

L’evento vedrà, oltre alla presenza dell’autore, quella di Antonio Finocchiaro, nelle vesti di moderatore, e quelle di Adriana Laudani, Paolo Castorina e Franco Garufi come relatori.  

Commenti

commenti

Giuliano Spina



© RIPRODUZIONE RISERVATA