Incontro

Palermo, sindaco Orlando alla “Giornata della cultura ebraica”

FT_2
6 set 2015 - 18:13

PALERMO - Il sindaco Leoluca Orlando ha partecipato nel pomeriggio a Palazzo delle Aquile alla Giornata Europea della Cultura Ebraica, “Ponti e attraversamenti”, che prevede in 32 paesi europei eventi, fra incontri, visite guidate, eventi artistici, concerti e spettacoli. In Italia sono 72 le città che hanno aderito.

Al convegno di Palazzo delle Aquile, oltre ad Orlando, erano presenti fra i relatori, Adham Darawsha, presidente della Consulta delle Culture, Rav Pierpaolo Pinhas Punturello, rappresentante per l’Italia di Shavei Israel, Luciana Pepi, docente di Filosofia Medievale Ebraica Università di Palermo, Rita Calabrese, docente di Letteratura Tedesca Università di Palermo, Angela Scandaliato, docente di Storia e Filosofia e l’assessore alla Cultura del Comune di Palermo, Andrea Cusumano.

FT_1

 

La Giornata europea della Cultura Ebraica è un importante momento di conoscenza e dialogo – ha detto Leoluca Orlando -. La promozione del dialogo interreligioso è importante poiché riesce a varcare i confini fra gli stati e ritengo possa aiutare a superare i contrasti fra gli stati. Questo appuntamento riveste ancora un maggiore significato nella nostra città dove nella storia le comunità cristiana, musulmana ed ebraica hanno convissuto nella pace, nel rispetto e nella contaminazione artistica e culturale reciproca“.

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento