Iniziative

Da Palermo alle Zolfare di Lercara Friddi sul treno d’epoca

treno 1
17 set 2015 - 20:00

PALERMO - Riparte il 20 settembre il convoglio storico siciliano di Fondazione FS Italiane con il “Treno delle Zolfare”, organizzato da Treno D.O.C., un’associazione palermitana di appassionati di cultura e modellismo ferroviario nata nel 1995 che già in passato ha organizzato itinerari su treni storici mantenuti operativi dall’apposita pranca di FS. In questa occasione il treno storico che partirà dalla stazione centrale di Palermo alle 09.20, avrà come destinazione Lercara Friddi con fermate a Bagheria, Termini Imerese e Roccapalumba. I partecipanti al tour, una volta arrivati alla stazione di Lercara, saranno trasferiti con bus navetta per una visita guidata nei luoghi delle Zolfare.

Le miniere di Lercara sono gli unici giacimenti in provincia di Palermo e meritano un’attenta visita per la loro capacità di generare emozioni e per quello che hanno rappresentato nel periodo della prima industrializzazione dell’isola precedentemente all’unità d’Italia.

treno 3

Nel pomeriggio, terminata la pausa pranzo, si riprende con le visite guidate alla Chiesa Madre del 1700, che ospita il magnifico altare della Madonna del Carmelo, patrona degli zolfatari e alla Chiesa di Costantinopoli (1800) eretta in seguito al ritrovamento di una lastra calcarea dipinta, avvenuto nel 1807 nel vallone degli Oleandri da parte della popolana Oliva Baccarella e ancora oggi oggetto di devozione. Seguirà la visita alla Chiesa di S. Matteo (1600) il cui altare maggiore conserva una pala raffigurante la Trinità, S. Matteo e il Sangue Mistico che redime le Anime del Purgatorio. L’Altare della Madonna di Trapani, scolpito con motivi floreali, conserva una statua marmorea della Madonna di scuola gaginescaì ed una statua di S. Rosalia. Un altro altare conserva il bellissimo simulacro del SS. Crocifisso, risalente al XVI-XVII secolo; nella sagrestia è possibile ammirare infine un piccolo museo che racchiude ex voto, antichi messali, preziosi arredi sacri, la croce professionale d’argento del SS. Crocifisso ed una stele che raffigura un’anima santa del Purgatorio. L’itinerario monumentale si completa con la visita alla Biblioteca Comunale “Giuseppe Mavaro”, centro polivalente di svariate attività culturali e vero scrigno di arte e cultura, che ospita la Sezione Archeologica del Museo Civico e la Pinacoteca, ricca di tele e sculture moderne e il “Costume nel Pupo”. Prevista inoltre la visita al museo dedicato a Frank Sinatra nella sede della Pro Loco. Intorno alle 17:45 i partecipanti saranno riaccompagnati col bus navetta alla stazione di Lercara e il treno farà ritorno a Palermo alle 20.05 dopo aver effettuato a ritroso le fermate dell’andata.

Durante la giornata il treno storico sarà visitabile nella stazione ferroviaria di Lercara Bassa. Informazioni ulteriori e il dettaglio del programma sono disponibili sul sito www.trenodoc.it

Davide Bologna

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento