Festa

Palermo abbraccia Santa Rosalia: la tradizionale “Acchianata” sul monte Pellegrino

foto: La Repubblica
foto: La Repubblica
4 set 2017 - 08:20

PALERMO - Questo è il giorno di Santa Rosalia, nel calendario religioso. Il 4 settembre segue al festino del 15 luglio, oggi è il giorno della devozione a Palermo.

In nottata, come sempre, si è svolta la classica e famosa “Acchianata” che ha visto migliaia di fedeli al seguito in cima al monte Pellegrino per poi salire fino al santuario. Per la festa della patrona di Palermo, l’amministrazione comunale ha chiuso la strada al traffico istituendo autobus e navette che salgono e scendono dal monte. La maggior parte però, come da copione, ha preferito raggiungere il monte a piedi.

A mezzanotte e all’alba, rispettivamente, la messa straordinaria e la messa dell’aurora. Santa Rosalia avrà la sua celebrazione principale intorno alle 10,30 più un’altra messa a mezzogiorno.

La festa è abbastanza lunga tanto da protrarsi per più di un mese: domenica 10 settembre diverse le messe che verranno svolte dalle 7 fino alle 18 e al termine di ogni celebrazione si terrà il momento della benedizione dei fidanzati. Le messe della settimana successiva, il 17 settembre, vedranno la benedizione degli sposi novelli e, il 24 settembre, quella degli sposi uniti in matrimonio da 25 o 50 anni.

Poi ci sarà orario continuato, dalle 7 alle 23, il 30 settembre e l’1 ottobre. In occasione del primo giorno, un sabato, verranno benedetti dei pellegrini podisti, motociclisti e ciclisti. Domenica, invece, spazio ai bambini battezzati quest’anno.

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA