Presentazione

Palermo, il 10 dicembre la prima del documentario “Selinunte, città tra due fiumi”

foto di www.alfiogarozzo.it
foto di www.alfiogarozzo.it
7 dic 2015 - 12:30

SELINUNTE - Sta per fare il suo esordio nelle sale cinematografiche il documentario realizzato su Selinunte, realizzato da Alessandra e Antonio Pirrotta, intitolato “Selinunte, città tra due fiumi”.

Il film che verrà proiettato il 10 dicembre, alle ore 18, al cinema Rouge et Noir di Palermo è stato realizzato della Grafimated Cartoon, che vede tra i suoi fondatori anche i due registi siciliani.

Il documentario, composto con scene in 2D e 3D, si presenta come un racconto intrecciato tra arte e mito, in modo tale da permettere agli spettatori vedere la città siciliana sotto nuovi aspetti.

I due registi narrano la storia della città a 360 gradi partendo dalla sua fondazione, avvenuta sul promontorio delineato dai fiumi Selinon e Ipsas, per poi soffermarsi sulle sue case, i luoghi sacri, l’acropoli, i fregi, le metope e le gigantesche pietre estratte dalle vicine Cave di Cusa. 

Punto cruciale della pellicola sarà il racconto dedicato al lavoro di coloro che, pietra dopo pietra, hanno costruito la città Selinunte rendendola così una grande città, popolosa e colma di vita.

La città, come specificato anche dai registi, nel periodo di massimo splendore contava 80 mila abitanti che si occupavano prevalentemente di agricoltura.

Francesca Guglielmino



© RIPRODUZIONE RISERVATA