Evento

Cosa fare nel week-end? Pop up market a Catania

popup market
9 ott 2014 - 19:43

CATANIA - Avete presente i libri pop up? Amatissimi dai bambini più piccoli sono libri che, una volta aperti, tra le pagine mostrano l’ambientazione e lo svolgimento della vicenda tramite rappresentazioni tridimensionali in cartone. Il Pop up market è, invece, un mercato che spunta “all’improvviso” come dalle pagine di un libro e che mescola creatività, artigianato, design, arte, musica e attività per i bambini.

I pop up store nati a Londra, dove hanno spopolato, sono giunti anche in Sicilia: è stata Sara Spampinato a organizzare i test finora compiuti nella nostra Isola che hanno raccolto migliaia di visitatori. Si tratta di un’innovativa forma di vendita-spettacolo destinata al successo. Da sabato sera il mercato del pesce diventerà pop up per la Vanity & Beauty edition del Pop up market che, si spera, conterà migliaia di visitatori. Organizzata dall’associazione culturale Vanity & Beauty con il patrocinio del Comune di Catania vi prenderanno parte una quarantina di espositori e una quindicina di dj per un connubio perfetto tra artigianato e musica dal vivo.

Gli orari sono pomeridiani e serali: dalle 18,00 all’1,30 il sabato e dalle 16,30 alle 23,30 la domenica. Quest’evento decisamente originale, a cui fanno da teatro gli archi della Marina, le mura di Carlo V e la fontana dell’Amenano, ha come fine la riqualifica del mercato storico e la promozione di una zona diversa da quelle solitamente predilette dai giovani catanesi, come ha fatto presente l’assessore alle Attività produttive Angela Mazzola. Sara Spampinato si è detta orgogliosa ed entusiasta della location: ma l’obiettivo non è solo quello di ripopolare la zona della pescheria di Catania, ma anche di promuovere i piccoli artigiani, il commercio dei dischi in vinile, dei manufatti di design e riciclo creativo, e ancora di accessori vintage o, al contrario, innovativi.

Commenti

commenti

Alessandra Modica



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento