Manifestazione

Nel centenario della nascita Carlentini ricorda Aldo Moro

aldo-moro
30 set 2016 - 17:07

CARLENTINI - Una manifestazione dedicata ad Aldo Moro, lo statista italiano assassinato dalle Brigate Rosse. Così questa sera, in occasione delle celebrazioni dei 100 anni dalla nascita di Aldo Moro, Nicola Giampaolo, postulatore per la beatificazione e la canonizzazione dell’ex presidente della Democrazia cristiana, è a Carlentini, nell’aula consiliare per presentare il suo libro “Aldo Moro, un cristiano verso l’altare” in cui si descrivono le principali tappe della vita di uomo e politico che nel ’78 fu ucciso dalle Brigate rosse dopo un rapimento di 55 giorni, determinato dalla realizzazione del noto “compromesso storico” tra Dc e Pci.

A organizzare l’incontro, col patrocinio del Comune, l’Ucsi di Siracusa, l’associazione Argomenti 2000, Radio Una voce vicina e il settimanale Cammino. Relatori l’autore del libro, il vice presidente diocesano dell’Azione cattolica Alfio Castro e il giornalista Luca Marino e interventi del sindaco Giuseppe Basso, del presidente del consiglio comunale Salvatore Genovese e del presidente dell’Ucsi di Siracusa Salvatore Di Salvo. Moderatrice la giornalista Maria Chiara Catalano.

Ieri sera invece Nicola Giampaolo ha presentato il libro a Sortino nella sala conferenze del convento dei Cappuccini, alla presenza del sindaco Vincenzo Parlato e della giornalista Pia Parlato. Il saggio è arricchito dai contributi introduttivi del cardinale Elio Sgreccia e della figlia di Moro, Maria Fida Moro.

Gisella Grimaldi

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA